Cibo Barf per cani di tutte le razze

Bird Control: Specie di Rapaci utilizzati


21 dicembre 2014 Facebook Twitter LinkedIn Google+ Bird Control



Questo capitolo descrive in dettaglio le specie di rapaci più utilizzate nella pratica del bird-control con tecniche di falconeria e discute delle specie meno usate o non utilizzabili. Non tutte le specie di rapaci infatti sono idonee alla pratica di questa versione professionale della falconeria oppure rendono risultati inferiori rispetto ad altre specie.

 

F.-pellegrino-r

Falco pellegrino

Nome scientifico Falco peregrinus
Nome inglese Peregrine falcon
Tipologia Alto volo “Longwings”
Peso 400-800 gr (M); 600-1400 gr (F)
Lunghezza 38-48 cm
Apertura alare 80-110 cm
Applicazioni nel bird-control È un volatore ad altissima velocità; la sua struttura di volo (coda corta, ali lunghe, piumaggio duro) non gli consente di manovrare sul terreno, a bassa velocità e in spazi stretti. È idoneo solo per spazi aperti come aeroporti e discariche. Molto efficace per allontanare Piccioni, Gabbiani e altri uccelli di taglia medio-piccola
Uso da parte di neofiti Molto sconsigliato
Utilità Molto alta per gli spazi aperti
Specie sostitutive Lanario, Sacro, Ibridi

 

 

falco lanario

Lanario

Nome scientifico Falco biarmicus
Nome inglese Lanner falcon
Tipologia Alto volo “Longwings”
Peso 450-800 gr
Lunghezza 34-50 cm
Apertura alare 90-115 cm
Applicazioni nel bird-control Falco molto veloce ma in grado di manovrare anche in spazi stretti, a differenza del Pellegrino. Utilissimo per l’allontanamento dei Piccioni e degli Storni da frutteti o ambienti urbani.
Uso da parte di neofiti Sconsigliabile
Utilità Medio-alta
Specie sostitutive Falco Sacro, Ibridi, Falco Pellegrino

 

 

 

ptg01321697

Falco sacro

Nome scientifico Falco cherrug
Nome inglese Saker falcon
Tipologia Alto volo “Longwings”
Peso 650-1500 gr
Lunghezza 45-55 cm
Apertura alare 102-126 cm
Applicazioni nel bird-control Zone molto aperte (Discariche, Aeroporti) ma anche zone semi-chiuse come gli ambienti urbani; allontanamento di Storni, piccoli Passeriformi, Piccioni, Gabbiani
Uso da parte di neofiti Sconsigliabile come primo rapace
Utilità Alta
Specie sostitutive Ibridi, Lanario

 

 

 

falco ibrido

Ibridi

Nome scientifico Falco
Nome inglese Falcon Hybrids
Tipologia Alto volo “Longwings”
Peso Da 700 a 1500 gr
Lunghezza
Apertura alare
Applicazioni nel bird-control Sono molto utili per coprire vaste zone di territorio anche in ambienti un po’ chiusi come le zone urbane. Grazie alla loro particolare struttura alare possono volare in spazi dove il Pellegrino non riuscirebbe a causa delle sue alte velocità. Sono ottimi per allontanare Piccioni e Gabbiani
Uso da parte di neofiti Non consigliabili
Utilità Molto alta
Specie sostitutive Falco Sacro, Lanario

 

 

Harris-Hawk-9185web

Poiana di Harris

Nome scientifico Parabuteo unicinctus
Nome inglese Harris Hawk
Tipologia Basso volo “Broadwings”
Peso 500-700 gr (M); 600-1000 gr (F)
Lunghezza 48,5-53,5 cm
Apertura alare 100-120 cm
Applicazioni nel bird-control È il rapace tutto fare, assolutamente fondamentale per qualsiasi applicazione nel controllo dei nocivi; è in grado di volare ovunque e in qualsiasi condizione di luce, anche al buio. Può volare in zone aperte (Discariche), in ambienti urbani o dentro capannoni industriali, spaventando qualsiasi specie di animale.
Uso da parte di neofiti Può essere usato dai neofiti, anzi è consigliabile come “rapace scuola”
Utilità Fondamentale in qualsiasi intervento di bird-control
Specie sostitutive Poiana Codarossa, Ibridi

 

 

red-tail-on-glove

 

Poiana codarossa

Nome scientifico Buteo jamaicensis
Nome inglese Red Tailed Hawk
Tipologia Basso voo “Broadwings”
Peso 880-1250 gr
Lunghezza 48-63,5 cm
Apertura alare 170 cm
Applicazioni nel bird-control Usata soprattutto in zone aperte (Discariche) per allontanamento di grandi volatili come gli Ardeidi e i Gabbiani.
Uso da parte di neofiti Può essere usata dai neofiti
Utilità Per l’allontanamento dei grossi volatili come gli Aldeidi è una delle specie migliori come l’Harris.
Specie sostitutive Poiana di Harris

 

 

eurasian-eagle-owl-hand-held-bubo-bubo-23599296

 

Gufo reale europeo

Nome scientifico Bubo bubo
Nome inglese European eagle owl
Tipologia Rapace notturno, basso volo
Peso 1400-3.000 gr
Lunghezza 60-75 cm
Apertura alare 160-188 cm
Applicazioni nel bird-control Allontanamento di Piccioni. Specie poco usata. Può avere una utilità semplicemente tenendolo al blocco nei posti da cui si vogliono fare allontanare gli uccelli. Raramente viene usato in volo libero. I rapaci notturni, inoltre, possono avere un effetto opposto, attirando gli uccelli invece che spaventarli.
Uso da parte di neofiti Può essere usato dai neofiti
Utilità Molto poca
Specie sostitutive Poiana di Harris, Poiana Codarossa.

 

 

 

Specie poco idonee o non idonee per il bird-control

Non tutte le specie di rapaci sono adatte al controllo dei nocivi. I motivi sono diversi: sono specie difficili da controllare, oppure specie che hanno una efficacia comunque inferiore ad altre specie, rendendone così poco utile l’utilizzo.

L’Astòre non viene quasi mai utilizzato, è un cacciatore perfetto ma nel birdcontroll non si deve uccidere alcuna preda; l’Astòre attacca la preda in maniera diretta una volta liberato, risultando poco utile per spaventare i nocivi. Stessi motivi rendono inutile anche l’uso dello Sparviere, a cui si aggiunge la sua piccola mole, che lo rende meno “pauroso” alle specie solitamente oggetto di controllo. La Poiana comune e la Poiana Ferruginosa sono altre due specie poco utilizzate per la loro scarsa efficienza e difficoltà di gestione, anche in considerazione del fatto che la Poiana di Harris svolge un lavoro simile ma con risultati molto migliori e una maggiore facilità di gestione. Le Aquile non vengono mai utilizzate in quanto troppo difficili da gestire e a causa della loro grossa mole che ne rende difficile l’utilizzo nella maggioranza delle situazioni di birdcontrol. Anche i piccoli falchi come il Gheppio comune ed il Gheppio americano sono poco utili, sempre a causa delle loro piccole dimensioni. Tra i rapaci notturni l’unico che forse può trovare utilizzo è il Gufo reale europeo, tutti gli altri hanno uno scarso effetto deterrente (Barbagianni, Civette etc.).

 

 

 

 

 

 

Testi e foto © by Hyerax (hyerax@gmail.com) e www.falconeria.info

Commenti